martedì 17 aprile 2012

la faccia come il q

leggere di Hu Jintao che si rammarica dell'alto costo del lavoro che scoraggia gli imprenditori cinesi ad investire in Italia e dell'Emiro del Qatar che invece lamenta l'elevata corruttela del nostro paese, ebbene mi strabilia!
non che disconosca il peso dei due elementi sulla nostra economia, ma il pulpito da cui vengono queste prediche mi lascia senza parole.
adesso mi aspetto qualche critica all'italico machismo da parte di Chavez ed all'ingerenza della Chiesa nelle decisioni del governo da parte di uno a scelta degli stati che applicano la sharia ...
per favore, non deludetemi.

9 commenti:

antonypoe ha detto...

sono considerazioni obiettive. poi se ne possono fare anche altre. ciao

Conte Max ha detto...

Gatta, non dimenticarti che fino a 5 mesi fa eravamo governati dal tipo che organizzava i family day quando [non] era impegnato con mignottelle minorenni.....

yetbutaname ha detto...

Chavez forse ti deluderà, al momento ha le grane sue
e pure gli stati che applicano la sharia non credo che ti daranno gran soddisfazione; criticare le ingerenze ecclesiastiche sarebbe un po' come parlar male dei loro mullah, no?
ciao ga'

pyperita ha detto...

Oppure si portava le mignottelle minorenni al Family Day presentandole come sue nipoti.. :)

Paolo ha detto...

:)) ahimè, la predica non fa una grinza....( i pulpiti sono grinzosissimi )

giovanotta ha detto...

adoooro il titolo che hai messo al tuo post!
;)

Linda ha detto...

quoto Giovanotta! :)))

Renata_ontanoverde ha detto...

a volte critichiamo molto il nostro Paese, ma se ci guardiamo attorno resta sempre il migliore per certi versi!!!

gattarandagia ha detto...

@renata, per i panorami?
@giovanotta e linda, semo sempre signore! ;-)
@paolo, una gran moda: il pulpito plissé ;-)
@yet, hai presente la pagliuzza nell'occhio altrui? beh, è in corso di campionato di avvistamento!
@contemax e pyp, appunto ...
@antony, io rimango interdetta quando la maschera del virtuoso viene indossata da chi della stessa virtù fa carne di porco.